Vanga a fulcro o vanga normale: differenze

 
La semplice vanga normale possiede in tutto circa 6 componenti per essere costruita: la lama(1) con una vite(2) per bloccarla sul manico, il manico(3) con un pomello(4) fissato da una grappetta(5) sparataci dentro, una staffa(6) per pigiare, quanti pezzi fanno in tutto? Totale = 6 pezzi!
Una vanga con fulcro va ben oltre questi 6 componenti che rappresentano soltanto la base di partenza! Soltanto il fulcro ne possiede circa una trentina! Il pomello non c'è, ma c'è il manubrio che consiste in un altra diecina di componenti! Questi si aggiungono ai componenti base per un totale di 30 + 10 + 6 = 46 pezzi!
È tutt'altra cosa anche riguardo poi al lavoro di costruzione e di assemblaggio conseguenti.
Porta rifiuti per auto
 
SE CERCATE UN CONTENITORE
COMODO, POCO INGOMBRANTE,
PER LIBERARVI DAL FASTIDIO DEI PICCOLI
RIFIUTI IN AUTO, QUESTA BUSTA
AUTOADESIVA POTREBBE ESSERVI
UTILE.
 
 
Questo portarifiuti è nato appositamente per l'auto, senonché si può usare in molte situazioni diverse da quella originaria. È nata come molte invenzione da un problema capitato all' inventore stesso.
Infatti l'idea mi è venuta per evitare di usare sempre il solito sacchetto di plastica agganciato alla leva del cambio.... Così incominciai a riflettere su come risolvere il problema. Questo è stato il mio primo brevetto concessomi come brevetto di utilità.
   sullo sportello della macchina.
Titolo originale
Dispositivo contenitore pieghevole di rifiuti per autoveicoli, a struttura autoadesiva  e con sacchetti sostituibili.
 
descrizione
In macchina capita spesso di non sapere dove buttare i rifiuti come carte da imballo di cibi, di caramelle, pacchetti vuoti di sigarette, fazzoletti di carta usati, contenitori per bevande.
Per evitare che tali rifiuti volino dal finestrino, creando pericolo per altri automobilisti, e imbrattando le strade, ovviamente serve di possedere in macchina un portarifiuti con sacchetti sostituibili che rappresenta una comoda soluzione.
Come si comprende dal titolo ci sono sacchetti sostituibili. Quando il contenitore è pieno non si butta, ma si sostituisce la busta all'interno.
 
Vantaggi.
Quando il contenitore è vuoto, praticamente è piatto come una busta qualsiasi. Ciò accade all'inizio di un viaggio quando il contenitore è sgonfio, e di minimo ingombro. Poi mano mano che si riempie si allarga. Alla fine quando è pieno si toglie la busta di plastica dentro e si butta con i rifiuti (alla stazione di servizio, ad esempio) e si sostituisce con un'altro sacchetto vuoto (in dotazione, ma non necessariamente).
Il contenitore è autoadesivo, come molti altri oggettini che si portano in macchina... E va appiccicato in un posto, generalmente sullo sportello, quindi ogni viaggiatore ne può avere uno a sua disposizione.
 
 
 
In questa foto si vede bene come è il sacchetto vuoto, e la linguetta di chiusura.
Applicandoci sopra degli adesivi la busta diventa un gadget pubblicitario.
 
 
 
Qui si vede il sacchetto completamente riempito, ed il coperchio sopra piegato in modo da chiuderlo ermeticamente.
La busta all'interno esce più facilmente se il sacchetto è completamente pieno.
 
svantaggi: non si può caricare di troppo peso il contenitore, altrimenti si stacca dalla parete, oppure si deforma tutto.
Non si può introdurci dentro delle bottigliette di vetro troppo pesanti! Non esagerare!
È piuttosto difficile da fabbricare:
  • non basta piegare ed incollare il cartoncino stampato con la fustellatrice.
  • bisogna incollare il velcro sul coperchio per farlo facilmente richiudibile "a strappo"
  • e ancora bisogna incollare il biadesivo sul retro per attaccarlo alla parete;
  • ed infine bisogna infilarci dentro il sacchetto di plastica trasparente sostituibile, come si vede meglio nella foto seguente.
 
 
Per tutte queste difficoltà gli industriali evitano di scegliersi un prodotto del genere, anche se molto utile e raccomandabile.
Gli industriali vanno in cerca di cose facili... facili,  perché costruibili interamente (o quasi) a macchina!
Pazienza, qui ci vuole tempo ed attenzione per fare un prodotto preciso e duraturo.
 
LA CONFEZIONE PIÙ FACILE DA REALIZZARE (perché si infilano in una busta)
CONTIENE DUE PORTARIFIUTI.
Ogni busta portarifiuti è corredata di sei sacchetti di ricambio.
CON TRASPORTO PER POSTA PRIORITARIA
E PAGAMENTO CONTRASSEGNO.
 
Le dimensioni della busta portarifiuti quando è completamente vuota, sono:
Lunghezza = 30 cm
larghezza = 18 cm
spessore massimo = 0,5 cm
 
Le dimensioni della busta portarifiuti quando è completamente piena e dilatata, sono:
Lunghezza = 25 cm
larghezza = 18 cm
spessore = 10 cm 
per una capacità totale di 25 X 18 X 10 = 4.500 cm3 cioè 4,5 litri.
 
Una volta terminati (gettati via con i rifiuti) tutti i sacchetti di ricambio in dotazione (6+1)
si potranno usare altri sacchetti di plastica simili, reperibili in commercio:
lunghezza = 35 cm
larghezza = 18 cm
larghezza delle pieghe = 5 cm
che andranno a combaciare il più possibile con la busta di cartoncino che le contiene.
 
Applicandoci degli adesivi sopra il cartoncino della busta, questa diventa un gadget pubblicitario, oppure un oggetto ornamentale a tuo piacimento.
Gli adesivi servono anche a riparare qualche strappo, o
a rinforzare il cartoncino rispettando le pieghe.
 
Ogni portarifiuti può essere personalizzato
mettendoci gli adesivi che ti piacciono.
secondo i tuoi gusti.

LINK

Computer nuovo a Roma?
cioè usato ricondizionato?
vedi qui: www.re-ware.it
 

Creatività

        
Bed and Breakfast
al Divino Amore, Roma
via della Castelluccia di s. Paolo, 9
tel 06.71350109
  
"AL PEPERONCINO"
"da Nicola"
si trova a Roma vicino
alla basilica di San Paolo
Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy